Pranzo al lavoro? No problem!


Per molti pranzare in ufficio o comunque fuori casa, può diventare un problema quotidiano al quale trovare una soluzione nella maggior parte dei casi, può sembrare un’impresa ardua e difficile.


Come si può trasformare il pranzo al lavoro in un pasto bilanciato, sano e saziante?


Innanzitutto per mangiare in modo sano e soprattutto per riuscire a farlo tutti i giorni senza ulteriore stress, ci vuole organizzazione!


Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno ad organizzarti nel migliore dei modi per mangiare bene, in poco tempo e senza spreco di denaro ma recuperando finalmente energia e forma fisica!



PRANZO AL SACCO, IN MENSA, AL RISTORNATE O AL BAR.

CON PICCOLI ACCORGIMENTI SI PUO’ MANGIARE BENE!



CONSIGLI UTILI:


SAPER SCEGLIERE GLI SPUNTINI E NON SALTARLI MAI!


· Porta sempre con te degli spuntini, da mangiare tra una piccola pausa e l’altra, quando la “morsa” allo stomaco si fa sentire e la pausa per il pranzo è ancora lontana.


· Cerca di scegliere piccoli snack, che non occupino troppo spazio, facili da mettere in borsa e nel portapranzo. La frutta fresca è sempre un ottima alternativa, agrumi e banane sono tra i frutti più ricchi di vitamine e minerali ed anche facili da sbucciare!


· Se invece preferisci cose più semplici e da scartare, prodotti confezionati, preferibilmente BIOlogici e BIOdinamici, a base di proteine e cerali, a basso contenuto di zuccheri, senza lieviti e conservanti, sono sempre un ottima scelta per chi ha i minuti contati!


· Evita il più possibile di magiare snack da distributori automatici, spesso costosi e poco sani.



MANGIARE SANO più volte al giorno ti aiuta a:


- Mantenere la concentrazione.

- Tenere sempre attivo il metabolismo.

- Raggiungere un buon peso forma.

- Aumentare il benessere psico-fisico.

- Contribuire ad un corretto transito intestinale.

- Diminuire la sensazione di stress aumentando il buon umore!

- Eliminare gli attacchi di fame!




LA TUA PAUSA PRANZO, VELOCE E SENZA SPRECO DI DENARO!


- Cerca sempre di consumare un pranzo completo, bilanciando le quantità di carboidrati e di proteine, facendo una corretta ed equilibrata associazione degli alimenti.

Ad esempio, puoi scegliere di fare un pasto completo in un unico piatto, componendolo con cibi che associati tra loro siano ben digeribili e poco elaborati.


- Spesso gli avanzi della sera prima sono un’ottima alternativa per evitare inutili sprechi e risparmiare tempo! L’importante è non esagerare con quantità di carboidrati e zuccheri raffinati, lieviti e latticini , ponendo particolare attenzione a cibi crudi a base di pesce, il quale è un ottimo alimento, se di giornata, preferibilmente fresco e non surgelato


- Se spesso ti capita di dover scegliere di andare a mangiare al bar, e le uniche cose disponibili sono la pizza, tramezzini e panini imbottiti, … nessuna paura!

Cerca semplicemente di scegliere quest’opzione al massimo 2 volte alla settimana, prestando attenzione a quello che dovrai mangiare ad ora di cena.

Ad esempio, evitando di mangiare carboidrati in entrambe i pasti principali!


- E al ristorante? Puoi andarci anche tutti i giorni, se necessario e spesso inevitabile per pranzi di lavoro. Ordina cibi semplici e con pochi condimenti , evitando ricette elaborate e moderando sempre le quantità di pane e pasta.


- Verdure e proteine vegetali a volontà!


- Nessun divieto per alimenti ricchi di fibre. Aiutano a depurare il nostro organismo, ad eliminare scorie, e a mantenere il giusto “transito”!.



MANGIARE BENE E’ UNA PRIORITA’!

AVERE IL TEMPO DI MANGIARE, UN DIRITTO DI TUTTI!


Dedicate tempo e amore alla vostra alimentazione, dedicherete tempo a voi stessi!





42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2020 di Dr. Alessandra Manni Naturopata Psicobiologa Health Counselor.